Call for papers

Il prossimo numero  (vol 5 – 2020) uscirà a fine ottobre 2020

 

Fino al 31 agosto saranno attive due call for papers 

 

(1)  Call for Papers – Articoli 

 

– Il prossimo numero ospiterà un focus dedicato a “L’obiezione di coscienza: fondamenti e prospettive etiche, sociali e giuridiche”. La deadline è fissata per il 31 agosto 2020.

– Call for papers straordinaria sull’emergenza da Covid-19.

La pandemia da Covid-19 solleva interrogativi inediti di tipo etico, sociale e culturale. In tale contesto, la nuova call for papers  si propone di esplorare diversi aspetti relativi all’emergenza in corso, tra cui: profili etici, bioetici e bio-giuridici, rapporti tra scienza e politica, dialogo tra scienza e società, percezione pubblica della scienza, ruolo degli esperti, utilizzo dei media in situazioni d’emergenza, impatto delle nuove tecnologie informatiche, arte come spazio di pensiero, implicazioni socio-culturali della Covid-19.

È possibile sottomettere sia articoli originali sia brevi commenti a Documenti e Dichiarazioni istituzionali realizzate, ad esempio, da società scientifiche, ordini professionali, comitati e commissioni.

Il termine ultimo per la sottomissione dei contributi è fissato per il 31.08.2019. Tutti gli articoli saranno sottoposti a doppia revisione paritaria (double blind peer-review).

 

(2) Call for Papers – Commenti a documenti di etica e bioetica 

 

–  Sul prossimo numero saranno pubblicati due documenti di bioetica aperti a commenti

–  “Gene Drive: prospettive etiche”

–  “Plastiche ed interferenti endocrini: implicazioni per la salute pubblica”

 

 Ogni contributo dovrà essere adeguato alle apposite norme editoriali

Per ricevere aggiornamenti sulle prossime call for papers si prega di registrarsi alla mailing list.